img-20180924-wa00014746305683522940354.jpg

Tra le polpette vegetali, queste sono le mie preferite, finora: facilissimi da fare e davvero deliziose, anche per i non-vegani 🙂

Ecco cosa vi serve, soprattutto se le accompagnate con una mayonese agli agrumi

Per le polpette (abbondanti per 3 persone):

  • 30 g avena
  • 250 g ceci bolliti
  • una melanzana
  • olio evo
  • sale, pepe
  • menta
  • 1 cucchiaio lievito alimentare in scaglie
  • pane grattugiato (qualche cucchiaio per rotolare le polpette)
Per la mayo (per riempirne un bel barattolo e conservare in frigo facilmente):
  • 80g latte soia
  • mezzo limone (anche buccia)
  • arancia: mezza buccia grattugiata e mezza spremuta
  • curcuma
  • sale, pepe
  • un cucchiaio sciroppo d’agave
  • 140 g di olio di semi di girasole o d’oliva (o mix dei due)

Accendete il forno a 180°-190°.

Tagliate la melanzana a dadini piccoli (circa 1 cm di lato). Fate scaldare un po’ d’olio in una padella e fate saltare la melanzana per almeno una decina di minuti, finché i cubetti sono belli cotti.

In un tritatutto, riducete l’avena in farina, quindi aggiungeteci i ceci lessati, sciacquati e sgocciolati. Frullate tutto insieme. Aggiungete un paio di cucchiai d’olio evo e frullate insieme. Sminuzzate anche la menta e aggiungetela al composto.

Trasferite tutto in una terrina, aggiungete le melanzane e mescolate, aggiungendo il sale e il lievito alimentare in scaglie. Assaggiate il composto e aggiustate di sale se necessario.

Preparate una pirofila oliata o con carta forno. Cominciate a lavorare l’impasto con le mani e formate delle palline poco più grandi di una noce. Rotolate ciascuna nel pangrattato e piazzatela nella teglia. Quando saranno tutte belle allineate, versateci sopra un goccino d’olio e infornatele per 20-25 minuti, finché saranno belle dorate.

Nel frattempo preparate la maionese, dapprima emulsionando il latte di soia con il succo di limone con il frullatore a immersione in un contenitore dai bordi alti. Quindi aggiungete il succo d’arancia, la buccia grattugiata d’arancia e limone, la curcuma, il sale, il pepe, lo sciroppo d’agave. Quindi aggiungete a filo l’olio, poco alla volta, avviando il frullatore a immersione. La maionese è pronta in poche decine di secondi, quando sarà montata e bella soda (se vi si rassoda prima di aver finito l’olio, benissimo: ne userete di meno). Assaggiate e regolate: se troppo acida aggiungete ancora dello sciroppo d’agave.

Servite accompagnando le polpette calde alla mayo bella frèsca, come dicono a Milàn. 😉

 

***

Nessun commento

  1. Qui dico che hai realizzato un vero capolavoro! In quantità industriali però ne devi produrre che queste vanno via in men che non si dica 😜👌

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *