Allora, io vi avviso: questa crema è una delle cose più deliziose che io abbia fatto. Quindi preparatevi a diventarne dipendenti. È una crema chantilly vegan, preparata con crema pasticcera al cioccolato fondente e panna montata (entrambe interamente vegetali) e accompagnata da una “riduzione” di fragole, più una fragolina a testa, fresca, di guarnizione.

Il prossimo step, magari in estate, sarà sostituire le fragole con i lamponi e allora avremo raggiunto il mio personale nirvana 😀

Ingredienti

  • 500 ml di latte di riso (o altro latte vegetale)
  • 40 g amido di mais
  • 120 g cioccolato fondente (noi 85%)
  • 4 cucchiai di zucchero di canna
  • 300 g panna vegetale hoplà (già zuccherata)
  • 500 g di fragole
  • 100 g di zucchero

Cominciamo!

Mettiamo innanzitutto in frigo la panna (ci deve stare almeno un’ora)

Sciogliete in un padellino l’amido di mais con qualche cucchiaio di latte vegetale, giusto perché non si formino grumi, quindi aggiungete anche lo zucchero. Infine versate il restante latte e il cioccolato che avrete prima spezzettato grossolanamente. Mettete sul fuoco a fiamma dolce e, mescolando continuamente, portate a bollore. Quando sarà addensata, cuocete ancora per qualche minuto e quindi toglietela dai fornelli e fatela freddare con un foglio di carta trasparente proprio aderente alla superficie della crema per evitare che si formi la pellicina.

Mettiamo in freezer il contenitore in cui poi monteremo la panna: questo ci garantirà un miglior risultato.

Intanto che la pasticcera raffredda, prepariamo la riduzione di fragole.

Ora prepariamo le fragole

Laviamole, mondiamole. Teniamo da parte le più piccoline, una per ogni commensale, se volete decorare le vostre monoporzioni.
Il resto tagliamole a pezzettini piccoli e mettiamole in padella con lo zucchero. Facciamole cuocere a fuoco basso fino a che perderanno parzialmente la loro acqua e si addenseranno in una crema. Quando avrà la giusta consistenza, sempre fluida ma bella compatta, levatela dal fuoco e lasciatela raffreddare.

Quando tutto sarà bello freddo, possiamo preparare la chantilly

Montiamo la panna!

Togliamola dal frigo e togliamo anche il contenitore. Versiamoci la panna e montiamola con le fruste finché non sarà perfettamente montata, soffice e sodissima. Amalgamiamoci la crema pasticcera, mescolando lentamente, dal basso verso l’alto, per non smontare la panna, finché le due non saranno perfettamente amalgamate.

Componiamo ora le monoporzioni con uno strato di crema chantilly al cioccolato e una cucchiaiata di crema di fragole, quindi un altro strato di chantilly, un cucchiaino di crema di fragole e infine una fragola in cima.

Mi raccomando: che sia tutto perfettamente freddo, quando comporrete le porzioni!

E adesso via, divorate tutto!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.