Sì, tutti vogliono la crema di latte. Per farcire dolcetti, torte o da mangiare così.

Ma quanto più buona è la crema di latte… di cocco?

Eccovi questa ricetta, SUPERFACILE e completamente vegetale.

Un piccolo goloso dessert (per due persone)

  • latte di cocco, confezione da 200 ml
  • amido di mais (maizena) 10/12 g
  • sciroppo d’agave: 2 cucchiai (e comunque a vostro gusto, ma dolcificate come preferite)
  • facoltativo: buccia di mezza arancia grattugiata (o limone o vaniglia , fate vobis)

Crema Coccolatte Cencecicin.com.pngMettete la maizena in una casseruolina e diluitela con una prima parte di latte. Mescolate bene finché si scioglie completamente. Quindi aggiungete il resto del latte e lo sciroppo d’agave, grattugiate poca buccia d’arancia e via sul fornello, a fuoco medio-basso.

Continuate a mescolare costantemente perché appena comincia ad addensare lo farà velocissimamente. Quando addensa, dunque, togliete dal fuoco e riempite le vostre coppettine o fateci quello che più vi piace.

Noi ce la siamo pappata così, con sopra un po’ di crunchy che ci era avanzato da un dolce precedente (qui, al punto C), la ricetta del crunchy) e con una spolverata di cacao amaro e cannella.

coccolatte-pimped-cencecicin-com

***

Crema bianca, come l’atto bianco, quasi una costante dei balletti romantici della tradizione ottocentesca (e fino a Fokine, che del bianco ha fatto Chopiniana, un balletto intero, in un atto). Cos’è? Semplice: l’atto di un balletto in cui le ballerine sono trasfigurate in spiriti o esseri evanescenti e vestono costume di scena bianco. Proprio così. Ve lo dice pure Wikipedia. Perché non è che la danza classica è sempre oscura e imperscrutabile, sapete? Allora. Io scelgo questo estratto, che mi fa sempre venire i brividi, con due dei miei preferiti. E’ il secondo atto di Giselle, con le Villi, spiriti delle fanciulle morte prima del matrimonio, che ogni notte si svegliano per vendicarsi con tutti gli uomini che passino dalle loro parti. Beh. Quasi tutti. E sogni d’oro, eh?

 [youtube https://www.youtube.com/watch?v=_MvEIM9Ceg0&w=560&h=315]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.