friarielli e crema di ceci cencecicin

Cime di rapa (aka friarielli), we love you! Di solito le preparano con la salsiccia, ma siccome noi erbivori quest’ultima non la mangiamo, qui su Cencecicin ne abbiamo pensata (e sbafata) una in versione totalmente vegana, con una crema di ceci delicatamente profumata agli agrumi.

Essendo interamente vegetale, risulta poi ben equilibrata perché ha carboidrati e proteine, oltre alla verdura.

Proviamo? Provate?

Per 2 persone:

  • un sacchetto abbondante di friarielli (vanno in niente, quindi abbondate)
  • peperoncino
  • orecchiette (al fatto integrale nel nostro caso)
  • 200 g di ceci lessati
  • olio d’oliva 1 cucchiaio
  • 1 cucchiaino di tahin
  • acqua qb
  • curry, curcuma, pepe, prezzemolo
  • buccia grattugiata di mezza arancia
  • buccia grattugiata di mezzo limone
  • 1 cucchiaio di salsa di soia
  • sale e olio evo qb

Mettete a bollire abbondante acqua: vi servirà per i friarielli ma anche per cuocere la pasta, quindi non buttatela via tra una cosa e l’altra 😉

Intanto preparate i friarielli, pulendoli e tagliandoli grossolanamente. Noi abbiamo eliminato solo la parte più grossa del gambo e tenuto tutte le foglie, ovviamente. Sciacquateli e quando l’acqua bolle tuffateli per 1 minuto circa. Nel frattempo riempite una terrina con acqua freddissima (anche qualche cubetto di ghiaccio, se volete) e scolateci dentro i friarielli recuperandoli dall’acqua bollente con un mestolo forato. Cambiate anche l’acqua fredda perché resti tale, facendo attenzione a non perdervi i friarielli 🙂

Quindi scolateli e lasciateli riposare un attimo e intanto preparate la crema di ceci.

In un mixer o con il frullatore a immersione, frullate i ceci lessati (sciacquati e scolati bene) con la tahin, l’olio, il curry, la curcuma, il pepe, il prezzemolo e le bucce di mezza arancia e limone grattugiati. Aggiungete la salsa di soia e un paio di cucchiai d’acqua e frullate tutto bene, finché otterrete una crema densa e liscia. Se troppo dura, aggiungete poca acqua e rifrullate. Assaggiate e aggiustate di sale se necessario.

È ora di cuocere la pasta! Buttate le vostre orecchiette nell’acqua bollente già usata per scottare i friarielli e nel frattempo scaldate una padella da sugo. In una terrina condite i friarielli con un po’ d’olio e peperoncino, quindi rovesciateli nella padella ben calda e fateli saltare il tempo di cottura della pasta (finché sono ben cotti, teneri e saporiti). Aggiungete sale qb. Quando la pasta è pronta, saltatela assieme ai friarielli.

Versate le orecchiette nei piatti e abbinateci un po’ di crema di ceci, a forma di quenelle o mucchietti fatti con il sac à poche. Quando mangiate, potete mescolare tutto insieme per una pasta cremosa e buonissima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.