pasta carote cencecicin

Pasta con crema di carote arrosto e crunchy profumato

Questa pasta, integrale e vegana, ha un sughetto che può essere usato anche come ottimo spalmabile da antipasto: una crema di carote arrosto (per darvi un’idea, guardate questa bella ricetta di Vegolosi) resa tale (cioè cremosa) dalle lenticchie e profumatissima di spezie. Queste ultime sono a vostro piacere, qui ovviamente vi scrivo quelle scelte da noi. Per coronare tutto, un delizioso crunchy preparato con nocciole, cracker e basilico frullati.

Dai che cominciamo!

Ingredienti per 2/3 persone

  • pasta integrale a vostro piacere (noi abbiamo scelto degli ottimi radiatori)
  • 300 g circa di carote
  • 150 g di lenticchie lesse
  • 2 cucchiai di salsa di soia
  • un cubettino di zenzero fresco
  • curcuma, curry, pepe, scorzette d’arancia, cardamomo
  • sale e olio evo
  • 2 cucchiai d’acqua

Per rendere tutto croccante, ecco il crunchy:

  • una manciata di nocciole
  • una manciata di cracker integrali (noi Rudi al sesamo)
  • una manciata di basilico tritato
  • qualche goccio d’olio evo

Cominciamo accendendo il forno a 180 gradi.

Preparate il crunchy, così poi lo lasciate da parte per la decorazione del piatto. Tostate per qualche minuto le nocciole in una padella, quindi frullatele assieme ai cracker e al basilico, che avrete già tritato con il coltello. Quindi versate tutto in padella con un paio di cucchiai d’olio evo e fate saltare a fuoco medio-basso per qualche minuto. Trasferite in una ciotolina e lasciate da parte.

crunchy nocciole basilico cencecicin

Ora tagliate le carote a rondelle e conditele bene con tutte le spezie (tranne lo zenzero fresco), l’olio, la salsa di soia, il sale. Amalgamate bene e infornate per circa 30 minuti, finché saranno ben cotte. Levatele dal forno e versatele in un contenitore dai bordi alti. Aggiungete lo zenzero fresco grattugiato, aggiungete le lenticchie, 2 cucchiai d’acqua, un po’ d’olio evo e frullate, fino a ottenere una cremina. Assaggiate e aggiustate di sale ed eventualmente spezie e rifrullate se serve.

Mettete sul fuoco l’acqua per la pasta, salate e, quando bolle, buttate la pasta. Scolatela e fatela saltare in una padella in cui avrete già disposto la crema di carote.

Impiattate la pasta e versateci sopra abbondante crunchy al basilico.

Nella foto vedete anche dei ciuffetti bianchi: abbiamo creato una spumina frullando tofu, latte di soia e sale e poi fatto le decorazioni con sac à poche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.