lenticchie beluga

Come scalda un brodino… niente e nessuno! Se volete fare di lui un piatto unico vegano, completo ed equilibrato, non vi resta che aggiungerci delle semplici bontà, tipo? Stelline integrali, broccoli e lenticchie beluga! Pronti che si va! Per ogni porzione circa 600-700 g d’acqua 1 dado vegetale bio senza lieviti e senza altre schifezze (se non avete tempo di prepararvi un rapido brodo vegetale con porro, carota, sedano e finocchio, tipo) le cimette di mezzo broccolo 50 g di pasta “stelline” 50 g di lenticchie beluga (quelle nere che si cuociono velocemente) Per preparare le lenticchie: curry, curcuma, zenzero, porro o cipolla, mezza carota,LEGGI TUTTO

Questi ravioli sono molto versatili, l’impasto è elastico anche se sono fatti senza uova, perciò risultano molto più leggeri e si possono abbinare a qualsiasi ripieno. Io ho optato per un delicato ripieno di zucca e parmigiano (nella ricetta vi propongo anche una variante vegana senza formaggio), ma li ho accompagnati con un ragù vegan di lenticchie beluga (quelle piccole e nere, come Calimero) dal gusto deciso. Sono praticamente un piatto unico, che vi fa primo e secondo insieme. Potete prepararli e conservarli in freezer, poi estrarli solo quando dovete cuocerli e bollirli direttamente, appena estratti dai ghiacci. 🙂 Per 4 persone. Per i ravioliLEGGI TUTTO