miele

Se pensate che mangiare solo verdure sia triste, significa quanto meno che non avete mai provato questo piatto. Che può essere un contorno bello nutriente o un piatto unico. Che può altrimenti accompagnare un riso venere o un couscous o un grano saraceno, per esempio. Che può pure diventare, se non finito, il sugo di una pasta integrale (come è successo a me il giorno dopo, avendone cucinato una tonnellata la sera per cena). 3 melanzane medie 2 zucchine verdi e 2 zucchine gialle (sennò tutte verdi al va ben istès!) 3 piccoli peperoni una quindicina di pomodori datterini varie spezie: curry, curcuma, zenzero, timo, menta,LEGGI TUTTO

Mangiato porfido? Bevuto otri? O semplicemente volete cominciare bene la giornata o “spezzarla” con una bevanda calda, dolce e pungente? Ecco qui: il vivace sturatutto, fatto di, duepunti: limoni (2 per 2 persone) zenzero (un cubetto) miele un paio di cucchiai acqua, ovviamente! circa 600/700 ml Mettete a bollire l’acqua e risciacquate bene uno dei due limoni. Tagliatelo a metà e quindi in 6-8 fette ciascuna e tuffatele in acqua. Nel frattempo pelate un cubetto di zenzero e grattugiatelo nelle tazze e un cicinin nell’acqua. Aggiungete un cucchiaio raso di miele in ciascuna tazza e spremete l’altro limone, versandolo direttamente nelle tazze. Quando l’acqua con limone e zenzero avràLEGGI TUTTO

Una pasta veloce-veloce inaugura la rubrica de i CenceNuje, i Senza Niente, ossia ricette espressive a frigo semi-vuoto. Perché la scarsità accresce la fantasia. E perché la banalità non ci piace mai. Avanti allora, cencenuje pasta pomodorini ciliegini (una quindicina per 2 persone) 3-5 pomodori secchi grandi 1 cucchiaio di miele di castagno (o sciroppo d’agave per gli strict vegan) timo, pepe, sale, peperoncino [youtube https://www.youtube.com/watch?v=5FTh8zJr0j0&w=560&h=315]LEGGI TUTTO