panna di cocco

Eh, sì, cari miei, questi sono proprio una chicca: sono de-li-zio-sì, hanno tantissimissimo cacao e cioccolato, ma soprattutto sono: senza lievito senza burro, latte o uova integrali senza nemmeno latte vegetale perché si usa L’ACQUA! li preparate in cinque minuti e poi c’è solo il tempo di cottura Insomma, sono davvero magici e potete mangiarne più del solito perché appunto sono davvero “cence nuje”, senza niente che non sia una libidine! Ho preso spunto e personalizzato questa bellissima ricetta! Per 12 muffin cicciotti: 12 pirottini di carta e  altrettanti stampi da muffin (o solo questi ultimi) 180 g farina integrale 20 g amido di maisLEGGI TUTTO

Questa è una delizia facile facile che sarà perfetta anche in queste feste, visto che il panettone non è mai abbastanza 🙂 È una delizia a base di crema di cocco. Un po’ calorica, ma non ve ne accorgerete, da quanto è buona! È senza uova e gli unici latticini sono quelli del cioccolato, se non scegliete quello vegano. Non ha inoltre zucchero a parte quello già contenuto nel cioccolato che scegliete. Per 6 bicchierini (meglio trasparenti e piccolini) vi servono: 400 g di crema/panna di cocco FREDDA (lasciatela in frigo per almeno 8 ore) 2 cucchiaini rasi di agar agar (da ammollare uno allaLEGGI TUTTO

Cominciamo dalla fine dell’aperitivo-cena con le amichette. Ossia dal dolce. Siccome ieri il leitmotiv di tutti i piatti è stato il basilico… e che, ti lascio fuori il dessert? Nossignore! Ecco quindi che ho provato a fare una panna cotta vegana al basilico con una dolce marmellata gelée sopra. Con queste dosi mi sono venute 5 dosi. Io ho usato i vasetti da conserva, ma potete usare anche gli stampini tradizionali da panna cotta oppure altri bicchierini. 1 confezione di panna di soia (200 g) 1 confezione di panna di cocco (200 g) 100 g di latte di soia 18 g di maizena un cucchiainoLEGGI TUTTO

Valida alternativa ai tortoni da combattimento, ecco spuntare dei mini-cheesecake. E sono nocheese, ma fatti con la nostra bella crema di anacardi e cocco. Con aggiunta di fragole e ganache piccante. Fatti e sbafati  è un tutt’uno! Io vi metto le dosi che ho fatto io: ve ne vengono almeno 12 come lo stampo dei muffin. Ovviamente avanza dell’impasto, con cui potrete farne altri se avete altri stampini da muffin o comporne un paio in barattolo. Base: 12 biscotti integrali veg al cocco (o normali, cambierà un pochino il sapore) 2 cucchiai di avena 4 cucchiai di olio di cocco Crema: 200 g di anacardiLEGGI TUTTO

Con questa torta festeggio una delle più grandi ballerine di questi tempi, che oggi darà l’addio alle scene: Zenaida Yanowsky. Poi, più sotto, ve ne parlo. Intanto la ricetta di questa no-cheese cake, un nuovo esperimento che sfrutta la presenza di deliziosi frutti di bosco – e non solo. Per questa torta non vi serve il forno. È semi-raw: l’unica cosa che ho cotto è stato lo strato superiore di “marmellata” di frutta. È anche senza farine e senza glutine se usate il grano saraceno soffiato per la base. È una goduria totale, fresca e golosa insieme. Vi basta una tortiera con cerniera piccola (suiLEGGI TUTTO