paprika

Questo è un antipasto vegetariano facilissimo da preparare, ma succulento e scenografico. Ed è pure una vera friulanità: ho infatti utilizzato i Crostini di Mortean, dei crackeroni quadrati fatti con la famosa “Blave di Mortean“, ossia il mais di Mortegliano, paese vicino a Udine, di cui il mais è divenuto simbolo oltre che specialità tradizionale d’eccellenza, con tutti i crismi della legge. «Se avete la pazienza di seguirmi», come dice Neri Marcorè-Alberto Angela, vi dico come prepararlo senza difficoltà. Ah! Variante vegana? Potete sostituire i formaggi con del “silken tofu” (il tofu cremoso) frullato con lievito alimentare in scaglie, sale, curry e paprika. 😉 IngredientiLEGGI TUTTO

Se pensate che mangiare solo verdure sia triste, significa quanto meno che non avete mai provato questo piatto. Che può essere un contorno bello nutriente o un piatto unico. Che può altrimenti accompagnare un riso venere o un couscous o un grano saraceno, per esempio. Che può pure diventare, se non finito, il sugo di una pasta integrale (come è successo a me il giorno dopo, avendone cucinato una tonnellata la sera per cena). 3 melanzane medie 2 zucchine verdi e 2 zucchine gialle (sennò tutte verdi al va ben istès!) 3 piccoli peperoni una quindicina di pomodori datterini varie spezie: curry, curcuma, zenzero, timo, menta,LEGGI TUTTO