pasta vegana

Anche chi è cence cicin ha diritto alle gioie del ragù! E io le ho trovate nelle conchiglie integrali, perché lo raccolgono perfettamente e ne esaltano il sapore delizioso. Questo lo dovete proprio provare: perché è un ragù vegetale, fatto con il macinato o granulare di soia, praticissimo e davvero supersonico. La pasta vi diventa non solo un primo, ma un sostanzioso piatto unico, visto che ha anche tutte le proteine della soia. Per la pasta: scegliete voi, ma vi consiglio le conchiglie integrali. Per il ragù: vi consiglio di farne tanto e poi di mettere in freezer quello che avanza. Sarà praticissimo da utilizzareLEGGI TUTTO

Mi hanno regalato delle bellissime tagliatelle integrali alla canapa e avevo in casa giusto due ingredienti dolci da abbinarci alla perfezione per calibrarne il sapore particolare: zucca e patata viola. Dunque ecco la ricetta, con le due verdure in crema e a dadini croccanti. Una cosa “divina”, come diciamo noi dell’Ottocento! Per 2 persone vi servono: tagliatelle integrali alla canapa (o anche normali, ma vi consiglio di provare la canapa) 250 g di zucca circa 1 patata viola grandina qualche rotella di porro olio, sale, pepe, rosmarino un paio di cucchiai di salsa di soia Tagliate a dadoni 180-200 g di zucca e 100 diLEGGI TUTTO

Preambolo: io non amo il tofu. Però? Però: comprendo che ha molte potenzialità di applicazione. essendo insapore, può essere “pimpato” alla grande con erbe aromatiche, spezie e la qualunque Quindi ho voluto metterlo alla prova, sapendo di avere con me due alleati infallibili per un sapore bunissimo, anzi tre: innanzitutto il profumatissimo basilico, quindi il prestante cavolo nero e infine, pur a parte, ma nello stesso piatto, il sughetto di pomodorini fatto con le nostre manine quest’estate. E quindi? E quindi, questa pasta è venuta proprio originale e slurposa! 😛 Dai, non fate i ritrosi: provate anche voi. Give tofu a chance! Ingredienti per 2 porzioniLEGGI TUTTO

Questa è la pasta più facile del mondo. È piena di proteine vegetali, perché è pasta di lenticchie, ed è a base dello spettacolare kale, il cavolo nero che io tanto amo per la sua versatilità e il sapore inconfondibile – oltre che per le ottime proprietà nutrizionali. Per 2 persone pasta (quanta ne volete) (e se volete di lenticchie benissimo) un mazzetto di cavolo nero (almeno 10-12 foglie) cipolla o porro per soffrittino sale un cucchiaio di salsa tahin un cucchiaio di salsa di soia olio evo un cucchiaio di olio di lino una spolverata di curcuma e pepe Mettete a bollire l’acqua conLEGGI TUTTO

L’altro giorno abbiamo comprato la pasta fresca indovinate dove? Da “La Pasta Fresca” di Fagagna! Si chiama proprio così (e non potete sbagliare) questo delizioso negozietto vicino alla piazza del mio paesello, dove i proprietari preparano ogni leccornia pastesca dei vostri desideri, dalle tagliatelle ai tortelli alla pasta per le lasagne agli gnocchi e hanno anche una selezione di prodotti speciali e biologici di alta qualità. Insomma, se passate per Fagagna, una tappa è d’obbligo. Noi abbiamo scelto le tagliatelle integrali, che si sono rivelate una delizia piena di sapore. A loro abbiamo abbinato un sughetto di peperoni verdi, zafferano e origano fresco, a cuiLEGGI TUTTO

Un sacco pieno di peperoni verdi di Favolorto va santificato, anche quando non si ha tanto tempo per cucinare. Ecco allora che scatta una pasta saporitissima e, beh, proprio verde verde! Eccoci pronti con le dosi per due persone: 200g di pasta o quanta ne volete (per noi penne) 2 peperoni medio-piccoli 4-5 friggitelli 1 zucchina (questa rende un po’ più cremosa la salsa) qualche rondella di porro o cipolla, tritati una spolverata di curcuma, curry e pepe origano fresco, una manciata di foglioline, per decorare sale e olio d’oliva qb Mettete a bollire la pentola dell’acqua con il sale grosso. Intanto tritate il porroLEGGI TUTTO

Oggi abbiamo trovato la rucola freschissima all’azienda agricola tutta naturale a pochi chilometri da casa nostra, dagli amici di Favolorto. Che bontà, un profumo che si sposava benissimo con la giornata tersa e tiepida. E allora che si fa? Ma ovviamente un pesto vegano di rucola, con una decorazione gustosa di pomodorini secchi. Voglia di primavera a mille! Ecco che cosa vi serve per 2-3 persone: 180/270 g di penne integrali (o quanta ne mangiate di solito, a seconda di quanti siete) 70 g circa di rucola 60 g di frutta secca: io ho mixato mandorle, nocciole e anacardi 1 cucchiaino di semi di linoLEGGI TUTTO

Per chi non mangia carne, questa è una valida alternativa: lo so che i puristi del ragù inorridiscono di fronte alla blasfemia, ma cari, lasciate anche a noi erbivori qualche sfizio e soddisfazione e non offendetevi, su! Allora, questo, secondo me, è buonerrimo, si prepara in una quarantina di minuti ed è golosissimo, davvero. Non è uguale a quello di carne, lo so, ok, ma vi assicuro che è strabuono e ugualmente slurposo. Provate e mi direte. A casa mia l’hanno apprezzato tutti. Vi basta procurarvi il tempeh, secondo me il prodotto più buono tra quelli realizzati con la soia. Per 4 persone 200 gLEGGI TUTTO