piatto unico vegano

Come scalda un brodino… niente e nessuno! Se volete fare di lui un piatto unico vegano, completo ed equilibrato, non vi resta che aggiungerci delle semplici bontà, tipo? Stelline integrali, broccoli e lenticchie beluga! Pronti che si va! Per ogni porzione circa 600-700 g d’acqua 1 dado vegetale bio senza lieviti e senza altre schifezze (se non avete tempo di prepararvi un rapido brodo vegetale con porro, carota, sedano e finocchio, tipo) le cimette di mezzo broccolo 50 g di pasta “stelline” 50 g di lenticchie beluga (quelle nere che si cuociono velocemente) Per preparare le lenticchie: curry, curcuma, zenzero, porro o cipolla, mezza carota,LEGGI TUTTO

Si può mangiare calda, fredda (o tiepida!), questa deliziosa insalata orientale di verdure autunnali puzzone (leggi broccoli e cavolo nero), a cui ho abbinato dei ceci per l’apporto proteico, ma anche chicchi di mais e i miei adorati pomodori secchi. Ah, e la pastina integrale, of course! Ho scelto i ditali, perché si sposano perfettamente con un piatto che a tutti i costi si vuole presentare più come una “verdurata” che come un primo. In realtà, qui avete un piatto unico vegano: primo (pasta), secondo (ceci) e pure contorno (tutte le verdure). Fa tantissimo volume, ma alla fine è straleggera perché la verdura la fa da padrona, inLEGGI TUTTO

Tra le polpette vegetali, queste sono le mie preferite, finora: facilissimi da fare e davvero deliziose, anche per i non-vegani 🙂 Ecco cosa vi serve, soprattutto se le accompagnate con una mayonese agli agrumi Per le polpette (abbondanti per 3 persone): 30 g avena 250 g ceci bolliti una melanzana olio evo sale, pepe menta 1 cucchiaio lievito alimentare in scaglie pane grattugiato (qualche cucchiaio per rotolare le polpette) Per la mayo (per riempirne un bel barattolo e conservare in frigo facilmente): 80g latte soia mezzo limone (anche buccia) arancia: mezza buccia grattugiata e mezza spremuta curcuma sale, pepe un cucchiaio sciroppo d’agave 140 gLEGGI TUTTO

È praticamente il risultato di una cena degli avanzi. Avevamo cucinato una tonnellata di lenticchie la sera prima e non eravamo riusciti a finirle. Quindi ho pensato che fossero troppo poche per soddisfare una cena intera e che necessitassero di un accompagnamento veloce (perché non c’avevo granché voglia di cucinare). E quindi crepes! Queste buonissime sono fatte con la farina di ceci (che mi stava scadendo e ho salvato in extremis 🙂 ) e il rosmarino: semplicissime e di sicura bontà. Per una cena vegana gluten free senza frumento facilissima da preparare buona per tutti piena di proteine vegetali Qui le dosi per due persone:LEGGI TUTTO