proteine vegetali

Questa è la pasta più facile del mondo. È piena di proteine vegetali, perché è pasta di lenticchie, ed è a base dello spettacolare kale, il cavolo nero che io tanto amo per la sua versatilità e il sapore inconfondibile – oltre che per le ottime proprietà nutrizionali. Per 2 persone pasta (quanta ne volete) (e se volete di lenticchie benissimo) un mazzetto di cavolo nero (almeno 10-12 foglie) cipolla o porro per soffrittino sale un cucchiaio di salsa tahin un cucchiaio di salsa di soia olio evo un cucchiaio di olio di lino una spolverata di curcuma e pepe Mettete a bollire l’acqua conLEGGI TUTTO

Tra le polpette vegetali, queste sono le mie preferite, finora: facilissimi da fare e davvero deliziose, anche per i non-vegani 🙂 Ecco cosa vi serve, soprattutto se le accompagnate con una mayonese agli agrumi Per le polpette (abbondanti per 3 persone): 30 g avena 250 g ceci bolliti una melanzana olio evo sale, pepe menta 1 cucchiaio lievito alimentare in scaglie pane grattugiato (qualche cucchiaio per rotolare le polpette) Per la mayo (per riempirne un bel barattolo e conservare in frigo facilmente): 80g latte soia mezzo limone (anche buccia) arancia: mezza buccia grattugiata e mezza spremuta curcuma sale, pepe un cucchiaio sciroppo d’agave 140 gLEGGI TUTTO

Anche se è estate, in questi giorni qui in Furlandia è un po’ freschetto. E se la cottura consigliata per le lenticchie le rende una poltiglia, be’, è l’occasione giusta per trasformare il contorno in una cremosa e densissima vellutata! 😉 Questo piatto è naturalmente: vegano senza glutine senza farinacei pieno di proteine vegetali Eccovi la ricettina volante per 500 g di lenticchie (vi vengono sicuramente 5-6 porzioni di crema di lenticchie) 500 g lenticchie un rettangolino di alga kombu trito di porro/cipolla sale, pepe, olio evo trito di erbe aromatiche: io avevo menta, basilico (+ basilico greco), rosmarino, timo, salvia curry (opzionale ma consigliato)LEGGI TUTTO

Una pasta al pesto e un pesto un po’ insolito, perché l’idea è spuntata aprendo il frigo e trovando quello che c’era: beh, si è rivelato un mix delizioso: piselli al curry, valeriana (che in Furlandia si chiama argjelut, con l’accento sulla u) e a insaporire tutto una spolverata di curry e pomodorini secchi. Questo pesto buonissimo, tra l’altro,  è: vegano senza glutine con tante vitamine e proteine vegetali La pasta la scegliete voi, ché io ho fatto un mix di paste avanzate, una al farro e una di frumento integrale. Il sughetto lo prepariamo così: 500 g di pasta integrale qualche rotella di porroLEGGI TUTTO